QR code per la pagina originale

GTA IV è da Guinness Dei Primati

Le vendite del gioco Take Two nelle prime 24 ore di commercializzazione hanno fatto segnare il nuovo record di tutto il settore intrattenimento(che comprende film, musica e libri). Calano le vendite delle console dunque dunque ma non quelle dei giochi

,

Nonostante un’economia claudicante e la crescita del costo di beni come cibo e benzina, lo stesso negli Stati Uniti non si rinuncia ai videogiochi. La spesa nel settore del gaming infatti continua a crescere guidata soprattutto dall’hardware.

Sono 1,23 i miliardi di dollari spesi negli Stati Uniti per il settore videogiochi solo nel mese di Aprile, un aumento del 47% rispetto ad un anno fa. Naturalmente tra le console chi vende di più rimane Nintendo, capace in Aprile di vendere più di Playstation 3, Xbox360, PSP e Playstation 2 sommate insieme.

Ma, come si diceva, ad aver dato il grande impulso sono stati soprattutto i giochi e non tanto le console (le cui vendite sono leggermente calate). In generale il comparto giochi ha generato 654 milioni di dollari in vendite, il doppio rispetto al 2007 ma comunque dietro alcune previsioni di certi analisti. È la prima volta da molti mesi che le vendite di hardware portatile e console non crescono e pare la cosa sia da imputare anche alla Pasqua anticipata a Marzo.

Tra il software più venduto non poteva non esserci il nuovo arrivato di Take Two, il quarto episodio di Grand Theft Auto che con la sua attesissima uscita ha sbriciolato qualsiasi record precedente. GTA IV con i suoi 310 milioni di dollari incassati nelle prime 24 ore di vendita (circa 3,6 milioni di unità vendute) ha di gran lunga superato ogni videogioco (Halo 3 fece 170 milioni), film o libro (l’ultimo Harry Potter fruttò 220 milioni), ed è già il Guinnes Dei Primati ad ufficializzarne il primato.