QR code per la pagina originale

Eee Pc 900 ora parla italiano

,

Si è fatto attendere un poco più del previsto il nuovo Eee Pc 900 in Italia. Dopo il debutto in buona parte del globo, l’ormai arcinoto laptop low cost sbarca anche tra le italiche genti, in attesa da mesi della nuova versione dotata di uno schermo LCD più ampio e di una dotazione harwdware maggiormente performante rispetto al suo predecessore.

Al display da 8,9 pollici, sormontato da una webcam integrata da 1,3 megapixel per le videochat e la registrazione di brevi filmati, si affianca una capacità di storage da 12 a 20 Gb su dischi a stato solido, un banco di RAM DDR2 da 1 Gb con processore Intel Celeron settato a una velocità di clock pari a 900 Mhz (il modello precedente utilizzava il medesimo microchip ma con una frequenza limitata a 630 Mhz).

Confermata la dotazione hardware standard come in buona parte degli altri paesi in cui Eee Pc è venduto: connettività WiFi, porta Ethernet 10/100 Mbps, tre porte USB, uscita VGA, lettore memorie SD/MMC, jack in e out per l’audio. Contenute le dimensioni, con una lunghezza di circa 22 cm, una profondità di 17 cm e un’altezza complessiva di circa 3 cm, per un peso inferiore al chilogrammo.

La versione dotata di Windows XP è equipaggiata con un disco rigido da 12 Gb, mentre la versione Linux ha una capacità di storage da 20 Gb. I due dispositivi sono entrambi venduti al medesimo prezzo, 399 Euro, avvalorando l’ipotesi che la minore capacità di memoria del modello con Windows sia dovuto al costo di licenza dovuto a Microsoft. La batteria agli ioni di litio assicura una autonomia di circa tre ore con un utilizzo medio, la richiesta di maggiori risorse può però abbattare notevolmente la durata della stessa. Asus offre la possibilità di acquistare, a parte, una batteria maggiormente performante, in grado di raddoppiare l’autonomia del suo Eee Pc.

Mentre in Italia il piccolo laptop compie i suoi primi passi nei punti vendita (sono ancora pochi gli store online che ne permettono l’acquisto), iniziano a circolare le prime indiscrezioni sulla possibile uscita nei mercati asiatici della versione 901 di Eee Pc. La nuova generazione del computer low cost farà affidamento sui nuovi processori Intel Atom in sostituzine dei Celeron, avrà connettività bluetooth integrata e un touchpad un po’ più grande di quello attuale. Anche il design dell’Eee Pc 901 dovrebbe essere rivisto, con forme più dolci e innesti in acciaio cromato. Il costo del presunto nuovo modello dovrebbe aggirarsi intorno ai 420 Euro.