Concorso fotografico: 2 Giugno in una foto

2 Giugno in una foto, è questo il titolo del concorso fotografico proposto dal Ministero della Difesa per la festa della Repubblica.La partecipazione, oltre a essere gratuita, è aperta a tutti i fotografi non professionisti di qualsiasi età o nazionalità (che potranno mandare una sola foto in formato digitale Jpeg) ed è una ottima occasione

2 Giugno in una foto, è questo il titolo del concorso fotografico proposto dal Ministero della Difesa per la festa della Repubblica.

La partecipazione, oltre a essere gratuita, è aperta a tutti i fotografi non professionisti di qualsiasi età o nazionalità (che potranno mandare una sola foto in formato digitale Jpeg) ed è una ottima occasione per far conoscere le proprie opere al grande pubblico.

Il concorso, che vede la collaborazione di Nital S.p.a. e Fotografia Reflex, è stato aperto il 9 di questo mese e sarà possibile inviare le proprie foto fino alle 23.59 del 15 Giugno 2008.

L’articolo 1 del regolamento recita:

Il “2 Giugno in una foto” – per 2 Giugno s’intendono tutte le fotografie che hanno per soggetto principale la festa della Repubblica Italiana dell’edizione 2008 o precedenti in ogni sua espressione e in ogni luogo d’Italia ove si celebri la ricorrenza

Tutti coloro che vorranno partecipare dovranno mandare la foto all’indirizzo mail garafotografica@smd.difesa.it. Sbizzarritevi e partecipate in tanti.

Ti potrebbe interessare
Inghilterra: una scatola nera per registrare tutte le email scambiate?
Prezzi e tariffe

Inghilterra: una scatola nera per registrare tutte le email scambiate?

Una “scatola nera” per ogni cittadino: proprio nel Regno Unito, patria di Orwell e dei suoi allarmanti romanzi, sembra che in questi giorni si stiano gettando le basi per una clamorosa riforma dai risvolti altamente invasivi per la popolazione.Il Ministero dell’Interno britannico, infatti, sta mettendo a punto una serie di pesanti modifiche sul sistema di

Profili su misura con PhoneWeaver!
Google

Profili su misura con PhoneWeaver!

La personalizzazione di palmari e smartphone rappresenta un valido metodo per rendere unico il proprio dispositivo e per adattarlo alle proprie necessità d’uso.Abbiamo già visto come sia possibile ridefinire suonerie, volumi e profili, trattandosi di un aspetto particolarmente sentito tra gli utenti.SBSH ha rilasciato PhoneWeaver, un ulteriore contributo dedicato alla gestione del modulo telefonico dei