QR code per la pagina originale

Il WiFi sale in carrozza

La società del trasporto pubblico di San Francisco potrebbe presto raggiungere un accordo con una startup per l'installazione di una rete WiFi sui 170 km della sua rete viaria. I pendolari potranno così navigare sul Web durante i loro spostamenti

,

Tra le città che hanno avuto un ruolo pionieristico nell’implementazione e diffusione della tecnologia WiFi viene spesso citata San Francisco come modello. Attraverso numerose reti senza fili, create dagli stessi cittadini, la città della California ha potuto contare su ampie aree coperte dal segnale WiFi ben prima di molte altre metropoli statunitensi. Ora, un nuovo progetto potrebbe presto portare piena connettività sull’intero sistema di trasporto integrato di San Francisco.

Il BART, acronimo per Bay Area Rapid Transit District, sarebbe ormai in fase avanzata di negoziazione con una startup locale per approntare una rete WiFi sui suoi mezzi di trasporto. Una volta terminata l’installazione della nuova infrastruttura, i pendolari di Frisco potrebbero usufruire di una connessione senza fili su tutti i 170 chilometri del sistema di trasporto pubblico dell’area intorno a San Francisco. Stando alle prime informazioni, l’iniziativa sarebbe a costo zero per il BART, che offrirebbe il servizio ai suoi passeggeri tramite abbonamento o con pubblicità ad hoc trasmesse durante la navigazione sui suoi mezzi.

Salvo complicazioni o rinunce, l’installazione della nuova rete senza fili dovrebbe essere affidata a WiFi Rail, una società di Sacramento che negli ultimi mesi ha sviluppato numerose soluzioni tecnologiche per offrire il wireless in condizioni di mobilità. La costruzione dell’intero network dovrebbe costare all’incirca 20 milioni di dollari, interamente ripagati grazie agli annunci pubblicitari e agli abbonamenti dei passeggeri.

Il progetto prevede, infatti, l’installazione di una serie di display sui mezzi di trasporto del BART, attraverso i quali saranno trasmesse informazioni utili ai pendolari, ma anche annunci pubblicitari trasmessi attraverso la rete senza fili. Gli utenti dei mezzi di trasporto di San Francisco avranno libero accesso alla rete WiFi gratuitamente in cambio di alcune pubblicità “pop up” a tempo, oppure attraverso un abbonamento, che non dovrebbe superare il prezzo di 30 dollari al mese. La velocità di connessione media prevista sarà intorno ai 20 Mbps, ma molto dipenderà dal numero di persone collegate alla Rete su un medesimo convoglio. Nonostante non siano ancora state rilasciate informazioni precise sulla definitiva messa in servizio del network WiFi, il sistema di trasporto di San Francisco ha avviato le prime sperimentazioni con risultati estremamente promettenti.