QR code per la pagina originale

Gdium, miniPC+chiavetta USB, la chiave del successo?

,

Ormai nessun produttore operante nel settore hi-tech sembra voler perdere l’occasione di entrare nel giovane mercato degli UMPC a basso costo. L’ultima della lista, cronologicamente parlando, è Emtec, con il suo Gdium.

Gdium sarà un mini PC dotato di schermo 10″ e avrà come prezzo di riferimento gli ormai soliti 400 euro, prezzo adottato anche da Asus per il suo Eee PC 900, da MSI con il suo Wind e da Medion con l’Akoya Mini.

Le dimensioni saranno ovviamente contenute, più piccole della concorrenza Wind/Medion, si parla infatti di 250x182x32mm per un peso di 1.1Kg. Lo schermo sarà come detto un 10″ con risoluzione 1024×600 pixels mentre la CPU non sarà realizzata da Intel o VIA ma si tratterà di un chip realizzato da STMicroelectronics con architettura MIPS-64.

Il sistema operativo sarà una distribuzione di Mandriva appositamente studiata per lui, ma la vera novità sarà che il sistema operativo non risiederà su un disco all’interno del dispositivo, bensì su di una chiavetta USB. Questo permetterà a chiunque di utilizzare il Gdium senza interferire con i dati degli altri utenti.

Sinceramente trovo che l’idea della chiavetta sia molto interessante, tuttavia il portatile e ancor più questi mini notebook, è un prodotto personale, pertanto renderlo multi-user friendly non penso sia una priorità, altro discorso se invece applicato a dispositivi fissi che, specie in ambito lavorativo potrebbero trarne giovamento.