QR code per la pagina originale

La psicologa al semaforo è viral

,

Il semaforo è rosso. Rallenti e fermi l’auto. Aspetti il verde. Una signorina in camice bianco bussa al tuo finestrino e ti invita a sfogarti e a buttar fuori tutti i tuoi problemi.

Un romanzo? No, succede in centro a Milano ed è una campagna di puro viral marketing.

Il prodotto da lanciare è un film (“Charlie Bartlett”) e le ragazze/psicologhe emulano il talento del protagonista della pellicola: saper far parlare la gente degli aspetti negativi della propria vita.

Curiosa come iniziativa: mi piace sia per il contesto originale (l’attesa al semaforo) sia per la forte sintonia tra l’oggetto da promuovere (il film) e l’azione realizzata nella campagna (ascoltare i passanti).

E voi siete tra i guidatori “coinvolti”?