QR code per la pagina originale

Reti Ibride Powerline Ethernet: una scelta economica con buoni risultati

,

Negli ultimi due anni è emersa in modo sempre maggiore la tendenza di privati e PMI ad impiegare più di un metodo di trasmissione (Ethernet, Wireless, Power Line) per realizzare la propria LAN e/o intranet.

Questa scelta è giustificata sia da ragioni di tipo impiantistico (difficoltà nella realizzazione di impianti Ethernet, problemi nell’invio/ricezione di sistemi wireless, etc) sia da ragioni di tipo economico.

Tralasciando in questo articolo la ben nota combinazione Wireless-Ethernet vorrei soffermarmi sulla coppia Powerline-Ethernet non ancora molto utilizzata ma che permette di raggiungere alte prestazioni a costi abbastanza ridotti.


L’uso combinato di queste due tecnologie può rendersi necessario quando i costi di un cablaggio ethernet completo risultano alti e la realizzazione difficoltosa.

In questo caso per la parte di rete che non richiede particolari prestazioni (in una PMI potrebbe essere quella relativa alla stampa piuttosto che a client del settore amministrativo) conviene installare degli adattatori powerline che consentiranno di utilizzare l’impianto elettrico per la trasmissione e la ricezione di dati.

Nel caso di reti particolarmente estese risulta plausibile anche impiegare questa soluzione per collegare due o più lan Ethernet (semplicemente posizionando degli switch vicino alla presa powerline in modo da ridistribuire nuovamente la bandwith).

Va tenuto conto che la parte di rete più lontana dal router sarà quella che più soffrirà di disturbi e delle relative perdite di segnale, presentando un discreto calo di prestazioni.