Perché su iPhone 3G c’è l’Assisted GPS invece del GPS

Alcuni utenti potrebbero essersi accorti che Apple nelle specifiche tecniche del nuovo iPhone, sotto la voce GPS, ha inserito “Assisted GPS“, perché?A-GPS è un’evoluzione del classico GPS nata essenzialmente per ridurre i tempi di localizzazione del segnale.Uno dei principali problemi dei GPS classici è proprio la prima localizzazione che richiede un’elaborazione dispendiosa in termini di

Alcuni utenti potrebbero essersi accorti che Apple nelle specifiche tecniche del nuovo iPhone, sotto la voce GPS, ha inserito “Assisted GPS“, perché?

A-GPS è un’evoluzione del classico GPS nata essenzialmente per ridurre i tempi di localizzazione del segnale.

Uno dei principali problemi dei GPS classici è proprio la prima localizzazione che richiede un’elaborazione dispendiosa in termini di tempo ma anche di risorse.

A-GPS risolve velocemente il problema con l’aiuto della rete di telefonia mobile.

Visto che ogni cella di telefonia mobile ha una posizione fissa sul territorio, sarà la cella a ricavare la lista dei satelliti GPS da utilizzare in ogni momento facendo risparmiare molto tempo ed energia al dispositivo.

Tale metodologia, nonostante richieda un continuo supporto dell’operatore di telefonia mobile, è comunque molto comoda e affidabile e si sta sempre più diffondendo in tutti i dispositivi di localizzazione basati sulla telefonia cellulare.

Ecco perché Apple lo ha scelto: è il GPS ideale per un iPhone.

Ti potrebbe interessare