TV Asahi, le azioni cadono dopo la valutazione di Credit Suisse

Le azioni di TV Asahi hanno subito un deciso colpo negativo alla Borsa di Tokyo dopo che il Credit Suisse ha tagliato il rating societario a “neutral”.In seguito alla nuova valutazione ad opera degli analisti di Credit Suisse, TV Asahi ha ceduto il 2% a Tokyo, chiudendo a quota 151.000 yen, e ponendosi in netta

Le azioni di TV Asahi hanno subito un deciso colpo negativo alla Borsa di Tokyo dopo che il Credit Suisse ha tagliato il rating societario a “neutral”.

In seguito alla nuova valutazione ad opera degli analisti di Credit Suisse, TV Asahi ha ceduto il 2% a Tokyo, chiudendo a quota 151.000 yen, e ponendosi in netta controtendenza con il resto del mercato (il Nikkei 225 ha infatti guadagnato circa il 2,7%).

Dietro il taglio del rating da parte di Credit Suisse, secondo le giustificazioni della stessa compagnia, vi sarebbe principalmente il declino degli utili per l’attuale anno fiscale, previsti in discesa del 29% a 7,1 miliardi di yen (circa 68 milioni di dollari).

Credit Suisse ha anche tagliato il target price a 12 mesi per i titoli della società, ora a 150.000 yen. Taglio del rating anche da parte di Goldman Sachs, che consiglia “sell” da “neutral” e per Morgan Stanley, che taglia da “equalweight” a “underweight”.

Ti potrebbe interessare
Marketing politico
Web e Social

Marketing politico

Come più volte ribadito, non è in questa sede che si intende discutere di politica, politicanti, sentenze e religioni. Ogni qualvolta si sfiora l’argomento, è sempre per mettere in rilievo la parte tecnologica del problema. Così sarà anche in questo post. Chi intende commentare gli eventi di questi giorni, pertanto, non perda tempo su questo

DDR3: Extreme Memory Profiles
intel ram

DDR3: Extreme Memory Profiles

La gestione di overclock spinti sulle memorie necessita la presenza di una tecnologia che sia in grado di comunicare alla scheda madre i parametri avanzati dei moduli utilizzati, come il voltaggio di alimentazione o il command rate.Le impostazioni di default JEDEC non sono sufficienti allo scopo e per questo motivo molti costruttori di memorie DDR2