QR code per la pagina originale

AOL espande la sua rete in Sud America

,

AOL, di proprietà di Time Warner, ha lanciato versioni locali del suo sito Internet in quattro paesi latinoamericani nell’ambito di una strategia per espandersi all’esterno degli Stati Uniti.

Da oggi anche chi vive in Argentina, Cile, Colombia e Venezuela potrà usare la mail gratuita di AOL, il servizio di instant messaging, il media player Winamp, leggere le news e divertirsi con i giochi, secondo quanto ha annunciato la società in una nota.

Saranno così 25, Italia compresa, i paesi in cui è presente la società, che punta a tagliare il traguardo dei 30 entro l’anno.

L’obiettivo dei trenta paesi non sembra così irrealistico, anche se la società statunitense sarà costretta oramai a puntare forte su paesi emergenti o in via di sviluppo, dotati però già di infrastrutture per la rete.