QR code per la pagina originale

Italia tredicesima nella classifica delle imprese mondiali

,

Il quotidiano americano Financial Times stila l’annuale classifica delle imprese più importanti e quotate del mondo della new&old economy. Nella top-ten compaiono il colosso petrolifero Exxon, che si piazza al primo posto, e Microsoft.

L’Italia si piazza solo al tredicesimo posto con un valore complessivo di 513 miliardi di dollari e la prima azienda italiana, in questo caso l’ENI, compare solo al trentaseiesimo posto.

Tra gli stati che presentano più imprese in classifica svettano gli Stati Uniti con 169 imprese e 9617 miliardi di dollari ma anche Canada, Svizzera, Spagna, Brasile e Hong Kong.

Tra le aziende di casa nostra presenti in classifica ci sono l’Enel, Generali, Telecom Italia e Fiat.

La nuova classifica mondiale del Financial Times tiene conto della crisi dei mutui subprime e la corsa del petrolio tant’è vero che nella top ten sono presenti quattro imprese del settore oil&gas.

Continuerà ad allungarsi il periodo buio per le aziende italiane o ci sarà un cambiamento?