QR code per la pagina originale

La trimestrale indebolisce Texas Instruments

,

Texas Instruments, società americana, che opera nel settore semiconduttori, ha detto che l’utile per azione del terzo trimestre sarà compreso tra 41 e 47 cents, meno dei 52 cents attesi dal consensus.

Inferiori alle stime anche le indicazioni sui ricavi, stimati tra 3,26 e 3,54 miliardi di dollari, gli analisti si aspettavano almeno 3,56 miliardi.

Il trimestre appena concluso ha visto invece un utile per azione di 44 cents, 2 cents in meno delle attese.

Tutti i broker hanno colto l’occasione per dare una sforbiciata al target price. Merrill Lynch ha anche tagliato il giudizio da buy a neutral.

Queste indicazioni hanno portato grosse perdite sulle quotazioni del titolo, l’azienda ora dovrà riorganizzarsi e serrare le fila per poter concludere l’anno solare in linea con le attese degli analisti.