QR code per la pagina originale

Telefonica punta sul mercato messicano

,

Telefonica, il secondo più importante operatore telefonico europeo, ha dichiarato di voler conquistare almeno un terzo del mercato della telefonia mobile messicana entro la fine del 2011, attraverso l’acquisizione dei clienti della America Movil SAB del miliardario locale Carlos Slim.

Il servizio Movistar di Telefonica, che già oggi ha assorbito il 20% del mercato messicano, dimostra un forte appeal sul fronte dei nuovi sottoscrittori di contratti di telefonia mobile, che scelgono la compagnia europea in una percentuale variabile tra il 35% e il 40%.

Di questo passo, ha dichiarato Francisco Gil Diaz, presidente esecutivo di Telefonica per il Centro America, non è affatto impossibile raggiungere un terzo del mercato entro il 2011, stimato come “orizzonte ragionevole”.

Telefonica dimostra così di voler seguire le orme di altre compagnie telefoniche, che deluse dal lento sviluppo dei mercati domestici (nella fattispecie, della Spagna), hanno puntato soldi e attenzioni verso i più dinamici Paesi emergenti: la sola America Latina ha conseguito nel primo trimestre dell’anno un ritmo di crescita del mercato cinque volte superiore a quello spagnolo.