HC-7000, il nuovo videoproiettore di Mitsubishi

Tra i protagonisti di questa edizione dell’IFA di Berlino per gli appassionati di Home Cinema c’è un nuovo videoproiettore di Mitsubishi, l’HC-7000.Considerato il prodotto di punta, HC-7000 mira a soddisfare le esigenze degli appassionati, riproponendo le caratteristiche già presenti nella gamma di prodotti Mitsubishi e amplificandole per ottenere il massimo delle prestazioni.Si tratta di un

Tra i protagonisti di questa edizione dell’IFA di Berlino per gli appassionati di Home Cinema c’è un nuovo videoproiettore di Mitsubishi, l’HC-7000.

Considerato il prodotto di punta, HC-7000 mira a soddisfare le esigenze degli appassionati, riproponendo le caratteristiche già presenti nella gamma di prodotti Mitsubishi e amplificandole per ottenere il massimo delle prestazioni.

Si tratta di un videoproiettore digitale 3 LCD, con una risoluzione nativa di 1920×1080 pixel e una luminosità pari a 1000 ANSI Lumen. La vera novità è la presenza di un pannello di compensazione ottica e di un’iride ad alta velocità, che abbinati a 17 lenti a bassa dispersione e un attento sistema di controllo del contrasto, possono raggiungere un rapporto di contrasto di 70.000:1, accentuato ancora di più da un’elaborazione del gamma a 14-bit, in grado di restituire una scala dei grigi dalla gradazione molto precisa e fedele.

Riguardo al sistema lenti, il gruppo ottico è motorizzato, così da consentire il lens shift sia in orizzontale sia in verticale; lo zoom di 1,6x ne aumenta le prestazioni e garantisce la massima flessibilità nell’installazione del dispositivo.

Il proiettore è dotato di processore video on-board Reon-VX HQV, per l’elaborazione del segnale video a 10bit 4:4:4. Tale scelta garantisce, inoltre, alta precisione e un elevato sistema di riduzione dell’effetto mosquito, del rumore e del cosiddetto “blocking”.

Da sottolineare la presenza di due ingressi HDMI 1.3, compatibili con segnali video a 8, 10 e 12 bit, e con la riproduzione con cadenza a 24p.

Nuova realizzazione anche per il sistema di raffreddamento, che mantiene il costante controllo della temperatura dell’apparecchio, producendo un rumore dichiarato in soli 17dBA.

Ti potrebbe interessare
A partire dal 4 Maggio Ning non sarà più gratis
Business

A partire dal 4 Maggio Ning non sarà più gratis

A partire dal 4 Maggio Ning sarà ufficialmente un servizio a pagamento. Gli utenti utilizzanti account gratuiti possono abbandonare la piattaforma scegliendo soluzioni alternative, oppure attendere le offerte di upgrade per passare ai servizi premium

Recensione del nuovo Asus EeePC 1201HA
Imaging

Recensione del nuovo Asus EeePC 1201HA

EeePC 1201HA è il nuovo computer ultraportatile di Asus. In molti potrebbero trovare poco corretta la definizione di netbook per questo dispositivo, visto che possiede un ampio display da 12 pollici. Nel video vengono analizzate le prime impressioni d’utilizzo di un prodotto comunque molto interessante, considerato che si tratta di uno tra i primi della

MapMyRun, social network per corridori amatoriali e non
Web e Social

MapMyRun, social network per corridori amatoriali e non

Un’altra applicazione che ci fa “uscire di casa”, o meglio, che riguarda qualcosa che facciamo all’aperto. Vediamo meglio come funziona MapMyRun, che abbiamo citato quando abbiamo parlato di Moozement.È un punto di riferimento assoluto per quanto riguarda la corsa, ed è un sito molto frequentato anche in Italia. Questo aspetto è particolarmente utile, proprio per

Fandango (Comcast) acquista il sito Movies.com

Fandango (Comcast) acquista il sito Movies.com

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters, il sito Web Fandango.com lunedì scorso avrebbe acquistato Movies.com, rilevando il noto indirizzo dalla Walt Disney Co. con l’obiettivo di espandere la propria offerta in materia di contenuti cinematografici.

ICANN: Microsoft è registrar accreditato
Web e Social

ICANN: Microsoft è registrar accreditato

L’ICANN ha accreditato Microsoft come registrar per domini .biz, .com, .info, .name, .net, .org, .pro. L’accredito è valido dal 31 Ottobre e Microsoft segue su questa strada Google ed Amazon. Il gruppo potrebbe adoperare l’accredito per Office Live