QR code per la pagina originale

eBay potrebbe tagliare 1.500 posti di lavoro

,

Il settimanale Barron anticipa una notizia che, se confermata, potrebbe portare nuovi timori tra le aziende del settore. Il comunicato, riportato poi dai principali media internazionali, sostiene che eBay, il più importante sito di aste online del mondo, si accingerebbe a ridurre drasticamente l’entità delle proprie risorse umane, con un taglio che dovrebbe aggirarsi intorno alle 1.500 unità.

Secondo quanto riporta l’analisi condotta su Barron, la situazione economico finanziaria di eBay non sarebbe più rosea come un tempo, e anche se sarebbe ingiusto parlare di crisi o di evidenti difficoltà, è comunque emerso negli ultimi mesi un sensibile deterioramento nei business societari.

Facendo un rapido calcolo, se la riduzione prospettata da Barron dovesse diventare realtà, ciò significherebbe un taglio del 10% degli attuali 15.000 lavoratori di eBay.

Tuttavia, la notizia è da prendere assolutamente con le molle: né eBay né Wedge Partners, cui si deve il rumor apparso su Barron, hanno confermato l’informazione.