QR code per la pagina originale

Dual core, GPU e controller di memoria integrati per i futuri Intel Atom

,

Intel ha reso noto i suoi piani di sviluppo per la piattaforma Atom. Il primo passo consisterà nella commercializzazione di una versione dual core dell’attuale generazione di processori, denominata Atom 330.

La frequenza di clock, pari a 1,6 GHz, è identica al modello N270 basato su architettura single core, ma non è prevista la sua integrazione nei netbook, a causa della maggiore dissipazione termica. Il possibile target di questa nuova CPU sono i desktop di piccole dimensioni (nettop), dotati di migliori soluzioni di raffreddamento e minori vincoli di autonomia.

Il design non sarà di tipo dual core nativo, probabilmente previsto solo con la prossima generazione, ma di tipo multi chip package, ovvero due die single core affiancati e collegati tra loro attraverso il front side bus.

Nel corso del 2009 vedrà la luce la nuova microarchitettura Lincroft, di cui farà parte il processore Pineview, nelle versioni single e dual core.

La tecnologia produttiva rimarrà ancora quella a 45 nanometri, ma le differenze architetturali saranno notevoli. Innanzitutto, verrà eliminato il FSB per lasciare posto al link DMI (Direct Media Interface). Le vere novità però saranno l’integrazione di un controller di memoria DDR2 e di un core GPU direttamente nel package.

In questo modo Intel tenterà di anticipare le mosse di AMD con il processore Bobcat, sfruttando la maggiore diffusione della sua CPU a basso consumo.