PlugINCool: gestione avanzata dei plugin

Se vi piace estendere le funzionalità delle applicazioni installate sul vostro Mac, sicuramente avrete installato dei plugin, ovvero quei mini programmi in grado di aggiungere nuove utili funzioni a determinate applicazioni.Un po’ tutto il software Apple fa ampio uso di questo sistema (da Safari, a Spotlight passando per QuickTime e via dicendo). Se poi, però,

Se vi piace estendere le funzionalità delle applicazioni installate sul vostro Mac, sicuramente avrete installato dei plugin, ovvero quei mini programmi in grado di aggiungere nuove utili funzioni a determinate applicazioni.

Un po’ tutto il software Apple fa ampio uso di questo sistema (da Safari, a Spotlight passando per QuickTime e via dicendo). Se poi, però, vi lasciate prendere un po’ la mano, vi troverete con decine di questi plugin installati e potreste perderne il controllo… vi serve un plugin manager.

PlugINCool fa proprio questo: vi permette di controllare gli add-on presenti nel vostro sistema, rimuoverli se ormai inutilizzati (spesso capita di installare un plugin per verificarne l’utilità e poi dimenticare di disintallarlo) e installarne di nuovi.

PlugInCool permette una gestione semplice e veloce dei plugin per:

  • Dashboard;
  • Spotlight;
  • QuickLook;
  • Screen savers;
  • Preferenze di Sistema;
  • iTunes;
  • QuickTime;
  • Mail;
  • Browser Web.

L’utility, appena aggiornata alla versione 1.1.3, è gratuita e disponibile in Universal binary ma compatibile solo con Mac OS X Leopard e può essere scaricata direttamente dal sito del produttore, dove troverete anche una vasta scelta di plugin.

Ti potrebbe interessare
Pechino rivoluziona le TLC cinesi
Business

Pechino rivoluziona le TLC cinesi

Il governo di Pechino ha avviato una profonda ristrutturazione delle sei società cinesi di telecomunicazioni con l’obiettivo di creare soggetti più forti e maggiormente competitivi. Il riassetto porterà alla nascita di tre nuovi soggetti, pronti per il 3G