QR code per la pagina originale

Antec Skeleton: un case “spaziale”

,

Molti utenti sanno bene cosa significa avere un buon case progettato per consentire un’efficiente raffreddamento dei componenti interni, specialmente durante le stagioni più calde.

In casi estremi, si arriva addirittura a smontare le paratie laterali, ma questa non sempre si rivela una soluzione valida, anche dal punto di vista estetico.

Ecco allora il case “open air” Antec Skeleton, che consente un flusso d’aria senza precedenti, grazie ad una ventola da 92 mm sulla parte anteriore e una ventola da 250 mm a tre velocità sulla parte superiore.

L’installazione dei componenti avviene a “strati” ed è agevolata dalla presenza di un cestello estraibile nella parte inferiore, che consente l’alloggiamento dell’alimentatore (non fornito), di due unità esterne di 5,25 pollici, due unità interne di 3,5 pollici e quattro alloggiamenti opzionali per unità di 3,5 pollici montate sul pannello laterale.

Il telaio in acciaio, laminato a freddo di 0,8 mm e rinforzato in plastica, è compatibile con schede madri Mini ITX, Micro ATX e Standard ATX, che vanno installate nella parte superiore. Sono inoltre presenti, nella parte frontale, 2 porte USB 2.0, 1 porta FireWire, 1 porta eSATA e ingresso/uscita audio AC97 e HDA.

Le dimensioni sono 41,9 x 37,6 x 33 cm, rispettivamente per altezza, larghezza e profondità, mentre il peso è pari a 9,7 Kg.

Antec non ha ancora fornito informazioni sulla data di commercializzazione e sul prezzo al pubblico di questo case, sicuramente fuori dal comune.