QR code per la pagina originale

In Giappone la banda larga arriva a 1Gbit

,

5.985 yen al mese con obbligo contrattuale di 2 anni, al cambio fanno più o meno 40?. Per questa cifra, il provider Kddi potrà offrire alle famiglie Giapponesi (la copertura esatta non è chiarissima) un collegamento da 1Gbit simmetrico quindi sia in download che in upload.

Banda larga anzi larghissima, che anche per il Giappone, Paese all’avanguardia in questo settore, rappresenta un notevole record.

Attualmente i collegamenti Top sono da 100Mbit e come abbiamo avuto modo di verificare la media dell’intero Paese è di almeno 16Mbit a connessione.

Sottolineo quanto specificato sopra e cioè che la banda sarà simmetrica e questo significa che con una così grande quantità di banda in download e in upload, le potenzialità sono davvero quasi illimitate. IpTv ad altissima qualità, videostreaming, VoIP, Internet e molto altro ancora potranno essere utilizzati al massimo delle possibilità senza rischiare di rimanere a corto di banda e quindi di qualità.

Tutto questo da noi in Italia è un sogno. Se penso che personalmente spendo la stessa cifra per una ADSL business da 24Mbit che per un problema del doppino non va oltre i 6Mbit, sinceramente mi viene da pensare davvero a quanto siamo indietro.