QR code per la pagina originale

Google Spreadsheets si rinnova

,

Spesso, utilizzando applicazioni online, ci ritroviamo all’improvviso con l’aspetto dei servizi modificato, senza aver scaricato nessun aggiornamento del programma.

È quanto è capitato stamattina, aprendo un foglio elettronico su Google Docs & Spreadsheets.

Il restyling prevede ora un unico e più elegante menu in alto, con una barra degli strumenti formata solamente da icone, senza indicazioni di testo, così come era avvenuto anche qualche tempo fa per l’elaboratore di testi, appartenente anch’esso alla famiglia Google.

Tra le nuove funzioni, mi sembra particolarmente utile quella di poter ora congelare non solo una o più righe, ma anche le colonne. Su google.com potete comunque trovare tutta la cronistoria degli aggiornamenti del servizio, che oltre al citato elaboratore di testi prevede anche un programma per la creazione di presentazioni.

Sulla destra resta invece il pulsante Share, che costituisce la vera e propria particolarità di questo, come altri strumenti per il lavoro online e condiviso, utile per non dipendere da dischi e penne USB (i file restano salvati nel proprio pannello di controllo), ma soprattutto per evitare di creare più versioni dello stesso file per ciascuno dei nostri collaboratori che apporti una modifica.