QR code per la pagina originale

iPhone è anche un ottimo ebook-reader

,

Stanza, un’applicazione per la lettura di libri in formato elettronico, non è nella Top 10 delle applicazioni gratuite più scaricate, ma con i suoi 395.000 download (che, secondo Forbes continuano a crescere al ritmo di 5.000 al giorno) rende iPhone più utilizzato di Kindle per la lettura degli ebook.

Secondo Forbes, attualmente ci sono in circolazione 380.000 dispositivi Kindle e questo dato dà ragione a chi dice che iPhone è il dispositivo più utilizzato per la lettura degli ebook.

In realtà queste cifre dovrebbero essere valutate con una certa attenzione: mentre Kindle è un dispositivo fisico, acquistato esclusivamente da chi vuole un ebook reader, Stanza è un software e non è detto che il numero di download corrisponde all’effettivo numero di utilizzatori (c’è chi lo scarica tanto per provarlo o anche chi lo scarica più di una volta).

Il successo di Stanza, però, conferma ancora una volta l’eccezionale versatilità del melafonino e, ad ogni modo, se il numero di download continua a crescere con questo ritmo, si potrà davvero decretare il successo rispetto a Kindle.

Va precisato che, mentre Kindle utilizza libri acquistabili tramite Amazon, i titoli disponibili con Stanza sono quelli di pubblico dominio (disponibili su iTunes Store o su siti specifici, come LiberLiber, in Italia): questo, unito agli accordi che gli sviluppatori di Stanza stanno stipulando con alcune case editrici (come spiega MacRumors) potrà davvero fare la differenza rispetto al lettore portatile di Amazon.