QR code per la pagina originale

Apple contro una scuola per violazione del copyright

,

Non si ferma la potente macchina legale di Cupertino e, dopo aver firmato un’opposizione formale contro la stessa città di New York per la campagna GreeNYC, ora torna alla carica e si scaglia contro una scuola canadese. Il motivo del contendere è un classico: il loro logo somiglierebbe troppo a quello Apple.

La lettera spedita dai legali di Cupertino e pubblicata sul sito (PDF) della “Victoria School of Business and Technology” è al momento una richiesta formale e non ha assunto i toni dell’azione legale.

La scuola disconosce le accuse della multinazionale e risponde con una risposta stizzita e un sondaggio, chiedendo lumi all’opinione pubblica.

Dopotutto, viene affermato, la mela è usata in moltissimi altri contesti accademici, e tuttavia Apple si è accanita in modo specifico contro questo.

Qualche ottimista, invece, suggerisce che la gran quantità di Mac che la scuola canadese compra ciclicamente convincerà Apple a ravvedersi, e ad appianare tutto nel modo più indolore possibile.