QR code per la pagina originale

Nokia, la puntualità è tutto

,

Stando a quanto riportano i media americani, Nokia non riuscirà a lanciare il proprio smartphone touchscreen entro la fine dell’anno, in tempo, quindi, per poter competere alla pari con il principale rivale (l’iPhone di Apple) durante la stagione natalizia.

Nokia, a dire il vero, riuscirà ad essere presente nelle vetrine dei negozi con il nuovo prodotto solo in alcuni mercati asiatici ed europei, non riuscendo però a predisporre un’offerta nella maggioranza dei mercati sviluppati.

Secondo Reuters, il primo cellulare touchscreen di Nokia vedrà la luce in tempo per Babbo Natale solo in India, in Indonesia, negli Emirati Arabi Uniti, ad Hong Kong, a Taiwan, in Russia e in Spagna. Niente da fare, invece, per i consumatori italiani.

Stando ad alcune analisi compiute da diverse osservazioni, se questo dovesse essere confermato definitivamente, costituirebbe un vero peccato per le possibilità concorrenziali di Nokia.

Il Nokia 5800, infatti, il cui costo dovrebbe aggirarsi sui 280 euro, era indicato come uno dei potenziali prodotti leader del segmento, e avrebbe potuto dare alla compagnia finlandese un sensibile vantaggio sui competitori. Sebbene il prodotto possa essere lanciato in tempo per la stagione dei regali in alcuni tra i più interessanti Paesi emergenti, è indubbio che un certo grado di insoddisfazione possa essere espresso per il mancato varo concomitante anche nei Paesi più sviluppati.