Nuove indiscrezioni su Mac OS X Snow leopard

Su AppleInsider emergono nuove indiscrezioni su come sarà la prossima release del sistema operativo di Apple.Il Finder (che per il momento è ancora Carbon) sarà completamente riscritto in Cocoa così come la maggior parte delle altre applicazioni preinstallate (se non tutte).In Snow leopard sarà poi disponibile un’altra modalità di avvio del sistema operativo chiamata Image

Su AppleInsider emergono nuove indiscrezioni su come sarà la prossima release del sistema operativo di Apple.

Il Finder (che per il momento è ancora Carbon) sarà completamente riscritto in Cocoa così come la maggior parte delle altre applicazioni preinstallate (se non tutte).

In Snow leopard sarà poi disponibile un’altra modalità di avvio del sistema operativo chiamata Image Boot.

Image Boot è basato sull’esistente tecnologia NetBoot di Apple e permetterà di avviare il sistema operativo da un disco remoto o da un disco esterno.

Questa nuova funzionalità consentirà di organizzare più unità di avvio sullo stesso disco (o partizione) che saranno disponibili e gestibili in maniera analoga ai dischi virtualizzati con la differenza che in questo caso il software viene eseguito nativamente.

Secondo il rumor, Apple sta proseguendo nel rendere compatibile Microsoft Exchange 2007 con iCal, Rubrica indirizzi e Mail di Snow leopard.

Ti potrebbe interessare