QR code per la pagina originale

Da nextTim a NEXT Open Innovation

,

NexTIM, la community che Telecom Italia ha realizzato diversi mesi fa per favorire l’innovazione tecnologica, è sicuramente uno dei tentativi più apprezzabili fatto da una grande azienda italiana per sfruttare le potenzialità delle comunità di pratica.

Facendo comunicare direttamente gli sviluppatori e i progettisti di soluzioni innovative dell’azienda, con sperimentatori arruolati volontariamente, NexTIM si può considerare un perfetto esempio di applicazione di alcune delle tesi del Cluetrain Manifesto.

Negli scorsi giorni NexTIM ha subito una profonda trasformazione che, oltre che dal punto di vista estetico, riguarda i contenuti della community. Assumendo il nome di NEXT Open Innovation, il progetto punta infatti a toccare temi legati all’innovazione che vanno oltre le applicazioni mobile, e che abbracciano tutti i “nuovi” scenari delle telecomunicazioni: Web, broadband, IPTV, convergenza, servizi a valore aggiunto, devices multimediali, ICT e altro ancora.

Buona fortuna quindi, a questa interessante piattaforma collaborativa che strizza l’occhio alle logiche del marketing 2.0.