EA rivede le stime per il 2009

Electronic Arts, nota società produttrice di videogames, ha annunciato che saranno riviste le stime sui profitti relativi all’esercizio in corso. Nel comunicato stampa il board management ha inoltre reso noto l’imminente taglio del 6% della forza lavoro.Secondo il Times, EA avrebbe perso 6 cent per azione durante il secondo trimestre e la perdita registrata dalla

Electronic Arts, nota società produttrice di videogames, ha annunciato che saranno riviste le stime sui profitti relativi all’esercizio in corso. Nel comunicato stampa il board management ha inoltre reso noto l’imminente taglio del 6% della forza lavoro.

Secondo il Times, EA avrebbe perso 6 cent per azione durante il secondo trimestre e la perdita registrata dalla compagnia californiana si aggirerebbe intorno ai 310 milioni di dollari, ben maggiore dei 195 milioni registrati lo scorso anno.

L’impatto delle novità ha fortemente penalizzato il titolo in borsa: nella giornata di giovedì, Wall Street ha devalorizzato le sue azioni del 16%.

“Eric Brown”, CEO della società, pur non negando la correlazione tra la difficile situazione economica dei mercati e i risultati deludenti presentati giovedì, sottolinea l’importanza di “mantenere un’efficiente struttura dei costi” nonostante intorno l’aria sia decisamente di crisi.

Ti potrebbe interessare
E-commerce: l’Europa tassa gli USA
Business

E-commerce: l’Europa tassa gli USA

A partire da luglio del prossimo anno, i siti non comunitari che vendono beni e servizi in formato digitale dovranno versare l’IVA all’Unione Europea se il cliente proviene da uno dei 15 paesi membri. Il provvedimento dovrebbe ridurre lo svantaggio competitivo dei siti europei. Ma gli USA parlano di discriminazione.