QR code per la pagina originale

La crisi non salva Apple, Motorola e Nokia

,

Un interessante articolo del quotidiano La Stampa mette in luce le difficoltà delle grandi aziende come Apple, Motorola e Nokia durante questo momento di crisi economica.

L’analisi dell’articolo evidenzia come Apple stia preventivamente correndo ai ripari, riducendo la produzione di iPhone del 40% per il prossimo trimestre (cioè quello natalizio) per evitare di far rimanere i magazzini con copie del telefonino invendute.

Motorola, dal canto suo, è costretta ad effettuare un ridimensionamento del personale per fronteggiare la situazione attuale. In realtà l’azienda americana era già in crisi precedentemente “alla crisi”. Probabilmente Motorola, in parte, giustifica il taglio delle 3000 unità con questo pretesto.

Anche Nokia, che da un lato mette in commercio nuovi prodotti all’avanguardia nei Paesi Emergenti, sta procedendo con una politica di tagli (circa 600 unità).

Insomma la crisi attuale sta sconvolgendo gli equilibri delle migliori aziende non risparmiando quelle della new economy. La cosa importante ora è capire come reagiranno le società, oltre alle dure misure già prese, e se è previsto qualche spiraglio di luce a breve termine.

Video:Motorola One Action – modalità Action Cam