Un lettore pirata per aggirare le protezioni dei Blu Ray

Se si eccettua AnyDVD HD, il software SlySoft capace di forzare i Blu Ray ad essere letti anche su schermi non HD e che ne bypassa i limiti regionali, ancora non si era avuta la meglio sullo standard di protezione migliorato dei dischi ad alta definizione Sony, almeno non creando un exploit ripetibile attraverso un’applicazione.Da

Se si eccettua AnyDVD HD, il software SlySoft capace di forzare i Blu Ray ad essere letti anche su schermi non HD e che ne bypassa i limiti regionali, ancora non si era avuta la meglio sullo standard di protezione migliorato dei dischi ad alta definizione Sony, almeno non creando un exploit ripetibile attraverso un’applicazione.

Da Doom9, forum di appassionati e smanettoni che molte soddisfazioni ha regalato al popolo dei cracker, arriva una soluzione alternativa in grado non solo di consentire la copia di un disco Blu Ray ma anche di prevenire gli eventuali aggiornamenti di protezione di Sony.

L’idea stavolta è che invece che rompere o bypassare le protezioni e i controlli, il programma se li faccia tutti i controlli. E li superi. Cioè da Doom9, analizzando nel dettaglio il funzionamento dei programmi ufficiali, hanno sviluppato un loro software in grado di leggere “legittimamente” i Blu Ray.

Così facendo, quando la virtual machine fa partire il film, il disco non si rende conto che si tratta di un programma non ufficiale, proprio perchè l’hack sta nell’aggirare i controlli che Sony aveva previsto a tale scopo.

A questo punto qualora (ed è molto probabile) nel futuro Sony dovesse obbligare ad un update del firmware con il quale bloccare i lettori non autorizzati, il team di Doom9 sarebbe in grado rapidamente di ottenere i nuovi dati e aggiornare anche il proprio software mantenendolo funzionante.

Ti potrebbe interessare