Picasa riconosce i volti delle persone

Tra le maggiori novità che Google ha introdotto recentemente in Picasa, con il lancio della nuova versione 3.0, è quello del riconoscimento facciale, una novità che Google ha potuto introdurre a seguito dell’acquisizione, nel 2006, di Neven Vision, un’azienda specializzata nel riconoscimento facciale.Questa nuova funzione permetterà di identificare le persone ritratte nelle foto con una

Tra le maggiori novità che Google ha introdotto recentemente in Picasa, con il lancio della nuova versione 3.0, è quello del riconoscimento facciale, una novità che Google ha potuto introdurre a seguito dell’acquisizione, nel 2006, di Neven Vision, un’azienda specializzata nel riconoscimento facciale.

Questa nuova funzione permetterà di identificare le persone ritratte nelle foto con una funzionalità denominata “name tags“.

Attraverso un’etichetta da applicare sul volto di una persona, il software impara a riconoscerla anche nelle successive immagini che verranno caricate da un utente.

Picasa prevede anche la pubblicazione di immagini sotto licenza Creative Commons, che va ad intervenire nei meta tag delle foto pubblicate.

Ma oltre alle immagini è possibile creare e modificare dei video partendo da semplici spezzoni, ma anche catturare foto dalle webcam.

Ti potrebbe interessare