Primo MacUpdate: 500$ di applicazioni a 50$

Ritorna la bella iniziativa di MacUpdate che consente, con 49,99$ (neppure 40 Euro), di acquistare undici applicazioni per Mac OS X il cui valore complessivo supera i 500$. Il bundle scade tra due settimane, ma c’è un motivo per affrettarsi.I primi 5.000 acquirenti, infatti, avranno diritto ad un software in più compreso nel prezzo, iDive

Ritorna la bella iniziativa di MacUpdate che consente, con 49,99$ (neppure 40 Euro), di acquistare undici applicazioni per Mac OS X il cui valore complessivo supera i 500$. Il bundle scade tra due settimane, ma c’è un motivo per affrettarsi.

I primi 5.000 acquirenti, infatti, avranno diritto ad un software in più compreso nel prezzo, iDive di Aquafadas, una sorta di catalogatore multimediale che organizza e tiene ordinati i file video presenti sul computer, il cui valore da solo è $79.

La lista delle dieci applicazioni che partecipano all’iniziativa è:

  • RapidWeaver 4.2.1: la pluripremiata applicazione per la creazione e gestione di siti Web, album fotografici online, blog e molto altro. Con pochi click e nessuna conoscenza dell’HTML, PHP e CSS è possibile creare scenografici siti e presentazioni di grande impatto visivo.
  • Drive Genius 2: tool tra i più completi per la gestione dei dischi su Mac OS X, con feature avanzate per la gestione, clonazione e riparazione delle partizioni.
  • Default Folder X: storica utility presente su Mac già dal glorioso System 7 che rende più veloce e intuitivo il salvataggio e ricerca dei file nelle cartelle.
  • Little Snitch: Il noto programma per la sicurezza su Mac che impedisce alle applicazioni non autorizzate di accedere ad Internet.
  • VirusBarrier X 10.5.4: ottimo software antivirus, necessario soprattutto per evitare di passare file infetti ai nostri cugini dotati di sistemi Windows.
  • MacGourmet Deluxe: l’applicazione per i Mac user buongustai, che permette di creare, organizzare e condividere le nostre ricette e appunti gastronomici, con un occhio alle calorie e i principi nutritivi.
  • KeyCue: utility che ricorda per noi le scorciatoie da tastiera più utili;
  • MacPilot 3.1.9: utility per la configurazione di molte caratteristiche del Sistema Operativo altrimenti non personalizzabili. Oggettivamente sostituibile con molti software simili gratuiti o Open Source.
  • WhatSize: calcola il peso delle cartelle comprese le sottocartelle e il loro contenuto. Permette inoltre di scovare a colpo d’occhio i file e le cartelle più grandi, in modo da poter fare un po’ di “pulizia” sul proprio sistema.
  • iVolume: regola e normalizza automaticamente il volume di uscita di tutte le canzoni contenute nell’archivio iTunes.

Il MacUpdate Holiday Bundle sarà disponibile su mupromo.com per i prossimi 14 giorni.

Ti potrebbe interessare