La manovra di Microsoft per formare i lavoratori del futuro

Si chiama “Elevate America” il progetto di Microsoft per elevare il livello di competenza dei lavoratori americani. Infatti stando alle analisi di mercato, nei prossimi dieci anni saranno richieste competenze tecniche di spessore e pertanto è importante puntare ad un opportuno addestramento tecnologico.Il progetto, per ora in fase sperimentale per lo stato di Washington, ha

Si chiama “Elevate America” il progetto di Microsoft per elevare il livello di competenza dei lavoratori americani. Infatti stando alle analisi di mercato, nei prossimi dieci anni saranno richieste competenze tecniche di spessore e pertanto è importante puntare ad un opportuno addestramento tecnologico.

Il progetto, per ora in fase sperimentale per lo stato di Washington, ha dunque l’obiettivo di formare i “lavoratori del futuro”. Il sito Microsoft metterà a disposizione addestramenti online, da quello dell’informatizzazione di base fino a programmi più avanzati di particolari applicazioni Microsoft.

L’obiettivo è arrivare a formare due milioni di lavoratori del futuro. Secondo “Pamela Passman”, vicepresidente di Microsoft Global Corporate Affairs:

Milioni di americani, infatti, non hanno le competenze tecniche necessarie all’attuale mondo del lavoro.

E continua:

E siamo anche pronti a fornire un’ampia gamma di sviluppo della forza lavoro per amministrazioni statali e locali in modo che possano fornire un addestramento specialistico direttamente ai loro dipendenti.

Con questa iniziativa il colosso di Redmond vuol dare prova di tenere a cuore le sorti dei lavoratori o è semplicemente una trovata per mantenersi a galla?

Ti potrebbe interessare
Dell XPS 15z: le prime immagini su Facebook
dell

Dell XPS 15z: le prime immagini su Facebook

Il notebook ultrasottile e ultraleggero, di cui sono iniziate a circolare voci all’inizio del mese, ha finalmente un nome: si chiamerà Dell XPS 15z. L’azienda non ha ancora ufficializzato il prodotto, ma le prime immagini sono visibili in anteprima sulla pagina di Facebook.Il notebook ha uno schermo ampio 15,6 pollici ed integra processori Intel Core

AMD: l’iPad ha cannibalizzato il mercato dei notebook e netbook
Apple

AMD: l’iPad ha cannibalizzato il mercato dei notebook e netbook

È da tempo oramai che si parla della cosiddetta cannibalizzazione del mercato da parte di iPad. Era sensazione comune infatti, tra gli addetti del settore, che il calo delle vendite subito dai notebook, ma soprattutto dai netbook, fosse da relazionarsi direttamente all’avvento del tablet di Cupertino.Dirk Meyer, il CEO di AMD, durante un intervista ha