Google e la sfida agli operatori di telefonia

Google continua la sua politica aggressiva e, dopo aver lanciato novità nell’ambito della pubblicità online sempre di più ritagliata in base ai gusti degli utenti, annuncia una nuova mossa che farà tremare gli operatori di telefonia.In pratica, il colosso di Mountain View vuole entrare alla grande nel business della telefonia e dopo aver lanciato il

Parliamo di

Google continua la sua politica aggressiva e, dopo aver lanciato novità nell’ambito della pubblicità online sempre di più ritagliata in base ai gusti degli utenti, annuncia una nuova mossa che farà tremare gli operatori di telefonia.

In pratica, il colosso di Mountain View vuole entrare alla grande nel business della telefonia e dopo aver lanciato il suo sistema operativo Android (basato su Linux) per cellulari smartphone, propone Google Voice quale carta vincente per le chiamate a costo zero o a basso costo.

L’attacco di Google va a scardinare soprattutto il predominio nel VoIP di Skype, anche se gli operatori di telefonia in generale possono trovare svantaggi da questa nuova iniziativa di Google.

Quali azioni allora prenderanno i competitor per fronteggiare il tentativo di Google di spadroneggiare nel business della telefonia?

Ti potrebbe interessare
App Store: preview delle App direttamente dal browser
Apple

App Store: preview delle App direttamente dal browser

Dopo iTunes, anche App Store approda a pieno titolo nel mondo della classica navigazione: dopo la musica, anche le applicazioni potranno essere vagliate in anteprima direttamente dalla finestra del proprio browser.Collegandosi alla pagina dedicata di qualsiasi applicazione per iPhone o iPod Touch, in aggiunta al classico popup di iTunes, viene visualizzata un’accurata recensione del software

Microsoft Bing, le prime reazioni
Software e App

Microsoft Bing, le prime reazioni

Bing ha colto nel segno. Steve Wozniak, cofondatore Apple, si dice letteralmente rapito. CNet promuove il motore e chiude con il pollice alto. Il nome non convince tutti, ma è apprezzato. Nelle prossime ore inizia l’apertura progressiva in tutto il mondo