QR code per la pagina originale

Altre conferme per lo Zune HD: dettagli in anteprima

,

Nei giorni scorsi avevamo mostrato le prime immagini e un video che lasciavano trapelare alcune evidenti caratteristiche del futuro Zune HD, prodotto della Microsoft.

Wmpoweruser adesso sembra darci la conferma definitiva del fatto che il dispositivo non sia soltanto frutto della fantasia di alcuni lettori, ma ha affermato le nostre recenti ipotesi con un’ulteriore immagine e delle precise informazioni. Si tratta evidentemente di scatti preparati ad hoc, come se fosse quasi una campagna promozionale anticipata per un prodotto che ancora non è uscito sul mercato.

Zune HD compare infatti come un dispositivo molto sottile, basato su una cover metallica con pulsante tattile e un ampio schermo touchscreen OLED 16:9 da 3,6 pollici: sarà sicuramente uno schermo multitouch, una possibilità che permetterà di sfruttare al meglio ogni applicazione inserita in questo nuovo gioiello, partendo dai software di visualizzazione e modifica di immagini, e arrivando ai giochi di ultima generazione appositamente creati.

Infatti, molto probabilmente, lo Zune HD supporterà i giochi in 3D di una delle console più conosciute al momento, la Xbox: sembra strano, eppure deve essere così visto che monterà un motore grafico nVidea Tegra, forse uno della nuova seria nVidea Tegra 600 presentato al Mobile World Congress 2009, a febbraio.

Sarà un concentrato di tecnologia moderna:

  • supporto Wi-Fi;
  • memoria da 16/32 GB;
  • radio FM;
  • uscita TV HDMI;
  • Web Browser con supporto multitouch;
  • innovativo SO Windows Mobile 7;

Sebbene però da una parte c’è lo Zune inteso come “lettore multimediale”, quello che ha già miseramente fallito la sfida con l’iPod ma che potrebbe però rilanciarsi con la nuova versione HD, dall’altra c’è lo “Zune software”, il quale potrebbe diventare parte integrante di molti dispositivi, palmari e smartphone, e che potrebbe soprattutto arricchire l’offerta di Windows Mobile, introducendo tutto quello che può essere inteso come intrattenimento.

C’è da dire infine che secondo AdWeek, Microsoft avrebbe già contattato 3 agenzie pubblicitarie per iniziare a valutare come sarà possibile lanciare al meglio sul mercato questo nuovo dispositivo: McCann Erickson, Crispin Porter & Bogusky, e JWT starebbero infatti proponendo “al rilancio” le loro offerte e le loro idee pubblicitarie per il cosiddetto “Pink”, nome in codice assunto momentaneamente dal nuovo Zune.

D’altronde i tempi sono ormai maturi, e spargere qualche indiscrezione per tastare il terreno è alquanto normale, prima dell’uscita in grande stile nel periodo estivo.

Chissà però quanto costerà averlo per primi tra le proprie mani.