QR code per la pagina originale

Kindle 3, questione di giorni

Si moltiplicano le voci secondo cui Amazon sarebbe in procinto di rilasciare al più presto, forse già entro le prossime 48 ore, la vociferata nuova versione del lettore Kindle, dotata di uno schermo più ampio e leggibile con tanto di touchscreen

,

Secondo quanto riportato dal New York Times, Amazon sarebbe in procinto di introdurre sul mercato in tempi brevissimi, molto probabilmente entro la fine della settimana in corso, una nuova versione del lettore ebook Kindle. Come già ipotizzato un paio di mesi addietro, l’unità dovrebbe introdurre la presenza di uno schermo dalle dimensioni più generose rispetto al passato, rendendo la lettura dei giornali e delle riviste in formato elettronico una operazione decisamente più agevole. Il rilascio anticipato dell’apparecchio potrebbe rappresentare un segno importante nell’evoluzione di tale tipologia di lettori, da molti considerati la vera ancora di salvezza per l’industria della carta stampata.

Un display più ampio garantirebbe quindi una visualizzazione su schermo di giornali, riviste e libri elettronici particolarmente fedele al formato cartaceo originale, preservandone appieno il layout originale. L’attuale versione di Kindle dispone di uno schermo dalle dimensioni alquanto contenute, solamente 6 pollici, e permette l’accesso, tramite sottoscrizione a più di 58 differenti riviste e quotidiani. Nessun ulteriore dettaglio è invece trapelato in merito alle funzionalità touchscreen precedentemente ipotizzate, in grado di aumentare ulteriormente la superficie di lettura e in grado di rendere la lettura una esperienza ancora più immersiva ed istintiva.

Seppure non ci sia stata alcuna conferma ufficiale da parte di Amazon, lo stesso il New York Times sembrerebbe coinvolto nella presentazione del nuovo apparecchio, destinato a trovare una sua collocazione strategica all’interno di un mercato sempre più in fermento. Stanno attualmente lavorando alla realizzazione di nuovi lettori dagli ampi schermi anche società quali Hearst, News Corp e Plastic Logic, azienda quest’ultima pronta ad invadere il mercato nel 2010 dopo aver recentemente presentato un prototipo della tecnologia alla base dei propri lettori. Un indizio lascia però propendere pesantemente sulla bontà delle anticipazioni del NYT: 6 Maggio, ore 10.30 a.m. ET, Amazon ha indetto una conferenza stampa senza indicare a priori l’oggetto dell’incontro. Tutto ovviamente lascia propendere per la terza edizione, profondamente rivista, del lettore Kindle.

Secondo Jeffrey Bezos, CEO Amazon, il proprio lettore rappresenta una «genuina opportunità» per il giornalismo, una via d’uscita dal baratro in cui l’industria del cartaceo sta cadendo. Bezos si dice addirittura eccitato per l’opportunità offerta al giornalismo. La verità è che Kindle rappresenta sì un’opportunità, ma non è ancora chiaro fino a che punto un lettore digitale di pochi mesi d’età possa essere in grado di risollevare un’industria secolare. Amazon però ci crede ed il nuovo Kindle sembra essere davvero dietro l’angolo.