I Blu-ray scalano la vetta della popolarità

La tecnologia Blu-ray inizia a diventare sempre più popolare, molto probabilmente grazie al prezzo medio dei lettori, calato quasi del 34% negli ultimi anni. Una ricerca di mercato sul Blu-ray ritiene che siano stai venduti più di 400.000 lettori stand-alone (PS3 escluse), nel corso del primo trimestre di questo anno, segnando un aumento dal 72%

La tecnologia Blu-ray inizia a diventare sempre più popolare, molto probabilmente grazie al prezzo medio dei lettori, calato quasi del 34% negli ultimi anni. Una ricerca di mercato sul Blu-ray ritiene che siano stai venduti più di 400.000 lettori stand-alone (PS3 escluse), nel corso del primo trimestre di questo anno, segnando un aumento dal 72% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Quello dei prezzi era il principale inghippo alla popolarità della tecnologia Blu-ray, ma una mano d’aiuto alla maggior diffusione è venuta anche dal crescente mercato dei televisori ad alta definizione.

In soccorso dei Blu-ray disc vengono anche i produttori di contenuti che stanno spingendo verso questo standard. Di qualche giorno fa era un post sulla Sony e i suoi contenuti addizionali scaricabili da Internet per gli utenti Blu-ray.

Ma anche la Warner Bros inizia a sostenere lo standard: ultimamente, la casa di produzione hollywoodiana ha deciso di sostituire ogni suo film in formato HD-DVD con l’egual titolo in formato Blu-ray in maniera gratuita agli utenti che lo chiedano.

Ma, nonostante tutti i segni positivi, la ricerca di mercato svolta da NPD Group, constata che il 58% degli adulti intervistati no ha ancora familiarità con il formato Blu-ray.

Ti potrebbe interessare
Windows 7 scaccia QuickTime: non gli serve
Software e App

Windows 7 scaccia QuickTime: non gli serve

Windows 7 potrebbe fare completamente a meno di QuickTime. Stando alle ultime informazioni, infatti, il nuovo sistema operativo sviluppato da Microsoft sarà in grado di leggere i file “.mov” senza dover installare il famoso player di Apple.A rivelarlo è la stessa società di Redmond in un recente aggiornamento sulle nuove funzionalità inserite nelle ultime versioni

Sciolta la joint-venture fra Asus e Gigabyte
asus gigabyte

Sciolta la joint-venture fra Asus e Gigabyte

Non arriva a un anno la joint-venture formata, lo scorso Agosto, fra Asus e Gigabyte.Dopo una serie di martellanti rumors è arrivata la conferma ufficiale da parte delle due aziende: divorzio.I motivi sono da ricercarsi, a loro dire, nel fatto che l’azienda formatasi (Gigabyte United, controllata al 51% da Gigabyte e il restante da Asus)