QR code per la pagina originale

Jonathan Ive perde il proprio dominio Internet

,

Jonathan Ive, il famoso designer Apple, ha perso una lunga battaglia legale per il controllo di domini Internet riportanti il proprio nome. I siti jonathanive.com, jony-ive.com, jonathan-ive.com, jonyive.com continueranno ad essere di proprietà degli acquirenti originali.

La questione legale risulta essere decisamente complessa. Di primo acchito, sembrerebbe ragionevole concedere al designer l’uso esclusivo di risorse Web riportanti le proprie generalità. Tuttavia la WIPO, World Intellectual Property Organisation, ammette il passaggio di dominio solo qualora venga dimostrata la detenzione del trademark rispetto al nome oggetto di contenzioso legale. Attualmente la richiesta di trademark del nome “Jonathan Ive” risulta ancora in fase di approvazione da parte degli organi competenti e, per questo motivo, non si può procedere al trasferimento di proprietà dei domini Web ad esso collegati.

Ive in passato aveva cercato un accordo extragiudiziario, offrendo 10000 dollari ai proprietari di questi domini. La vicenda si concluse con un nulla di fatto: i gestori erano disposti a cedere questi siti Web per non meno di 400000 dollari.

Data la decisione di WIPO, Iva sarà costretto ad attendere diverso tempo prima di riuscire a prendere il legittimo possesso dei siti Web citati che, al momento, rimandano a diversi fan sites dedicati ai prodotti Apple e al designer stesso.

Video:Google Chromecast: come trasmettere un contenuto