QR code per la pagina originale

2 milioni di download pirata per il brano in favore dei terremotati

,

Con un comunicato stampa, la Federazione contro la pira­teria musicale (Fpm) ha fatto sapere di aver ri­levato un’ingente diffusione il­legale, sulle reti di file sharing, del brano eseguito da oltre 60 noti artisti italiani e realizzato per la raccolta fondi destinata alla ricostruzione del Conservatorio e del Teatro dell’Aquila colpiti dal si­sma.

Ripresa dal Corriere della Sera, la notizia è stata accompagnata dalle reazioni dei protagonisti coinvolti. Caterina Caselli, che con la sua struttura discografica mes­sa a disposizione gratuitamen­te ha prodotto il brano, ha dichiarato:

Provo un senso di frustrazione e sgomento e anche di incredulità. Non credevo che ci fosse così tanta gente che da una parte depaupera una inizia­tiva senza precedenti e dall’al­tra disprezza il lavoro gratuito che decine di artisti famosi e centinaia di persone sconosciu­te hanno messo in atto.

Il segretario generale di Fpm, Lu­ca Vespignani, ha segnalato la vicenda alla Guardia di Finanza:

Ci sono migliaia di co­pie del brano e del video mes­si a disposizione in rete con de­cine di migliaia di download illegali ogni giorno. Spero vi sia una rapida azione per contrastare questa diffusione. In questo caso il danno va oltre la semplice pirateria musicale, si danneggia un’azio­ne benefica.

Pungente l’osservazione di Marco Sorrentino, mana­ger di Jovanotti e produttore esecutivo del brano:

Il problema è che nessuno di coloro che scaricano illegal­mente musica si sente in colpa. Sarà ora che comincino, come succede in altri Paesi. Basti di­re che secondo calcoli attendi­bili sono stati effettuati circa 2 milioni di download illegali ru­bando al progetto quattro mi­lioni di euro.

Ribadisce la Caselli:

Non c’è proprio pie­tà per nulla e nessuno. Faccio appello a non pira­tare questo brano e, inserendo­mi nel dibattito in corso in va­rie sedi, a considerare il diritto d’autore, anche su Internet, non un freno, ma un incentivo allo sviluppo della creatività. Noi si lavora sulla prospettiva sempre incerta di un successo. La pirateria tarpa le ali a tutto questo.