QR code per la pagina originale

Quali PC saranno compatibili con Microsoft Virtual PC?

,

Negli scorsi articoli, si è parlato della possibilità di utilizzare le applicazioni compatibili esclusivamente con Windows XP all’interno di Windows 7, attraverso la “modalità Windows XP“, e della possibilità di retrocedere al precedente sistema operativo grazie ai diritti di downgrade concessi da Microsoft.

Queste funzionalità, studiate appositamente per garantire completa compatibilità anche con hardware e software più obsoleti, secondo quanto riportato in un articolo di

La possibilità quindi di retrocedere a XP, e di utilizzare il sistema di virtualizzazione Microsoft Virtual PC, già disponibile nella RC di Windows 7, sarà possibile esclusivamente nelle macchine con CPU supportanti le tecnologie Virtualization Technology (per quanto riguarda le piattaforme Intel) e AMD Virtualization, previa abilitazione da BIOS.

Coloro che intendono aggiornare o sostituire il proprio PC quindi, e intendono effettuare il downgrade a Windows XP o utilizzare l’XP mode, dovranno prestare particolare attenzione al modello della CPU, attraverso una verifica preventiva della compatibilità con il precedente sistema operativo di casa Microsoft.