QR code per la pagina originale

Un nuovo Mac-clone si affaccia sul mercato

,

Dopo Psystar, un’altra società si appresta a sfidare Apple: Quo Computer è intenzionata a proporre ai propri clienti soluzioni desktop con Leopard preinstallato.

A partire dal primo di giugno, la società di Los Angeles ha previsto la messa in vendita dei tre modelli Life Q, Pro Q e Max Q, tutti equipaggiati con Mac OS X 10.5.7. Il prezzo base è di circa 900 dollari, una cifra non troppo lontana dal listino ufficiale di Cupertino.

Quo Computer ha dichiarato esplicitamente di voler offrire un servizio che sia il più vicino possibile agli standard di Cupertino, anche dal punto di vista del design. Ad affermarlo è Rashantha De Silva, mente del progetto Quo Computer, ai giornalisti di CNet:

Vogliamo rimanere il più vicino possibile ad Apple con i nostri prodotti. Stiamo cercando di rendere il tutto il più simile possibile. Spero che Apple riconosca il valore di quello che stiamo facendo.

Nonostante la visione fin troppo “utopica” di Quo Computer, è praticamente certo che Apple procederà per vie legali per impedire la distribuzione del proprio sistema operativo su hardware non targati mela. L’esperienza con Psystar, infatti, ha di certo messo in evidenza quale sia la linea di azione intrapresa da Cupertino nei confronti dei mac-cloni.