QR code per la pagina originale

Micron annuncia le e-MMC Embedded Memory

,

La ricerca di Micron nel campo delle memorie NAND flash ha portato alla luce una nuova tecnologia, denominata e-MMC, che semplifica la gestione e l’integrazione dei supporti di memoria flash nei vari dispositivi che ne fanno uso.

La novità risiede nella combinazione di chip di memoria NAND flash con un controller MMC (MultiMediaCard) ad alta velocità in un unico package in formato low-profile BGA, con il principale vantaggio di svincolare la gestione della memoria a basso livello da parte del sistema host.

Le memorie e-MMC trasformano quindi le classiche NAND flash in semplici memorie a cui il sistema host può interfacciarsi senza doversi preoccupare della gestione dei blocchi danneggiati e di funzioni quali ECC e wear levelling, con un conseguente impatto positivo sulle prestazioni in lettura e scrittura dei dati.

Micron focalizza inoltre l’attenzione sul partizionamento avanzato e la sicurezza, due aspetti particolarmente sensibili in svariati campi di applicazione delle e-MMC, come ad esempio quello della telefonia mobile: in tal modo è possibile separare in sicurezza le porzioni di codice del sistema operativo dai dati utente, ottenendo così una gestione più affidabile delle transazioni in lettura e scrittura sulla memoria.

Per maggiori informazioni sulle memorie e-MMC, si segnala la pagina di Micron.com da cui è anche possibile accedere ai datasheet di tutti i prodotti attualmente basati su tale tecnologia.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=100630 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).