Cinque fotocamere digitali subacque a confronto

Sia che passiamo le nostre vacanze estive al mare o in montagna sarebbe utile avere a disposizione una macchina fotografica per immortalare i momenti più belli delle nostre vacanze. Se poi si tratta di una fotocamera impermeabile all’azione dell’acqua o della pioggia il divertimento e l’utilità aumentano ancora di più, senza il rischio di danneggiare

Sia che passiamo le nostre vacanze estive al mare o in montagna sarebbe utile avere a disposizione una macchina fotografica per immortalare i momenti più belli delle nostre vacanze. Se poi si tratta di una fotocamera impermeabile all’azione dell’acqua o della pioggia il divertimento e l’utilità aumentano ancora di più, senza il rischio di danneggiare il dispositivo.

Esistono davvero tante fotocamere subacquee, ognuna con caratteristiche tecniche e prezzi diversi, naturalmente la maggior parte delle volte abbastanza costose a causa del rivestimento che le protegge dai danni derivanti dal contatto con l’acqua, nemica da sempre dei circuiti e dei prodotti tecnologici di ogni tipo.

Mettendo alla prova alcuni prodotti di questo tipo i risultati diventano estremamente interessanti. Dai test effettuati in comparazione sulla Canon PowerShot D10, sulla Fuji FinePix Z33WP, sull’Olympus Stylus Tough 8000 e 6000 e sulla Petax Optio W60 emergono infatti degli ottimi risultati che fanno di questi prodotti dei dispositivi confortevoli, utili e dalle dimensioni compatte.

Solo la Canon D10 ha una forma abbastanza irregolare che può risultare un po’ scomoda se tenuta in tasca. Tre delle fotocamere di questo gruppo (Olympus Tough 6000, Tough 8000, Pentax W60) possiedono un ampio zoom a partire da 28mm, le due Olympus e la Canon D10 integrano anche un utile stabilizzatore d’immagine.

La Canon D10 e l’Olympus Tough 8000 possono arrivare fino a 10 metri di profondità sotto il livello del mare e in generale la risoluzione va dai 10 ai 12 MP. Tutte le macchine danno anche la possibilità di girare dei brevi video, con una qualità, per la Pentax W60, di 720p HD.

Ecco nel dettaglio le caratteristiche tecniche dei cinque prodotti:

Canon PowerShot D10

  • Sensore/Risoluzione: 1/2.3 “CCD (12.0 MP;
  • ISO: 80) 3200;
  • Zoom: 35-105mm (3x);
  • Stabilizzatore d’immagine: Lenti;
  • Misura dello schermo/Risoluzione: 2.7″ (230k;
  • Archiviazione dati: SDHC/SD SD;
  • Profondità: 10m/ 33ft;
  • Video: 640×480) 30fps;
  • Prezzo: $320.

Fuji FinePix Z33WP

  • Sensore/Risoluzione: 1/2.3 “CCD (10.0 MP;
  • ISO: 64) 1600;
  • Zoom: 35-105mm (3x);
  • Stabilizzatore d’immagine: Non presente;
  • Misura dello schermo/Risoluzione: 2.7″ (230k;
  • Archiviazione dati: SDHC/SD SD;
  • Profondità: 3m/ 10ft;
  • Video: 640×480) 30fps;
  • Prezzo: $185.

Olympus Stylus 6000 Tough

  • Sensore/Risoluzione: 1/2.3 “CCD (10.0 MP;
  • ISO: 50) 1600;
  • Zoom: 28-102mm (3.6x);
  • Stabilizzatore d’immagine: Duale;
  • Misura dello schermo/Risoluzione: 2.7″ (230k;
  • Archiviazione dati: xD/Micro SD;
  • Profondità: 3m/ 10ft;
  • Video: 640×480) 30fps;
  • Prezzo: $270.

Olympus Stylus 8000 Tough

  • Sensore/Risoluzione: 1/2.3 “CCD (12.0 MP;
  • ISO: 64) 1600;
  • Zoom: 28-102mm (3.6x);
  • Stabilizzatore d’immagine: Duale;
  • Misura dello schermo/Risoluzione: 2.7″ (230k;
  • Archiviazione dati: xD/Micro SD;
  • Profondità: 3m/ 10ft;
  • Video: 640×480) 60fps;
  • Prezzo: $330.

Pentax Optio W60

  • Sensore/Risoluzione: 1/2.3 “CCD (10.0 MP;
  • ISO: 50) 6400;
  • Zoom: 28-140mm (5x);
  • Stabilizzatore d’immagine: Non presente;
  • Misura dello schermo/Risoluzione: 2.5″ (230k;
  • Archiviazione dati: SDHC/SD SD;
  • Profondità: 4m/ 13ft;
  • Video: 720p) 15fps;
  • Prezzo: $240.
Ti potrebbe interessare
Microhoo, inizia il conto alla rovescia
Software e App

Microhoo, inizia il conto alla rovescia

L’ufficializzazione dovrebbe ormai essere prossima: Microsoft e Yahoo stanno per firmare la partnership che vedrà Bing diventare il cuore della ricerca Yahoo, mentre Yahoo potrà concentrarsi sull’advertising godendo del 110% degli introiti per 3 anni

I genitori su Facebook
Web e Social

I genitori su Facebook

Nell’epoca in cui Facebook spopola tra gli internauti anche i genitori desiderano entrare a far parte del mondo delle interazioni sociali virtuali. Ma ci si può chiedere se nei social network, come nella realtà, è opportuno che i genitori diventino amici degli amici dei figli per controllarli meglio e soprattutto ci si domanda come i