Le nuove unità di Supreme Commander 2

Il designer Taylor rivela le prime caratteristiche del nuovo titolo della serie

Chris Taylor, CEO di Gas Powered Games e designer di Supreme Commander 2, rivela le prime caratteristiche del seguito dell’acclamato titolo strategico la cui uscita è prevista su PC e Xbox 360.

Ogni aspetto del primo gioco, stando a quanto spiegato da Taylor già nel corso del recente E3, è stato modificato per ottenere effetti nettamente superiori: un nuovo motore per le renderizzazioni, nuovi modelli per l’illuminazione, un nuovo sistema di controllo delle unità sono solo alcune delle migliorie pensate per Supreme Commander 2.

Ovviamente anche l’IA risulterà assolutamente potenziata, e non mancheranno diverse aggiunte che consentiranno una più immediata e divertente gestione del campo. Per fare un esempio, gli upgrade delle unità saranno resi possibili da tre punti tecnici nel corso del combattimento, ma si potranno anche spendere risorse per stimolare i propri scienziati alla ricerca. I punti così guadagnati potranno essere articolati lungo tre diverse direttrici, ossia boost, upgrade e unlock.

Grazie a tutto questo si potranno incrementare le capacità delle singole unità, creando in sostanza dei modelli assolutamente nuovi durante ogni partita. In tal modo le unità non saranno mai obsolete, e anzi sarà garantita una versatilità senza precedenti.

Tra gli unlock, Taylor ha indicato in modo particolare una gigantesca gunship denominata AC-1000 Terror. Si tratterà di una nuova classe di unità sperimentale: il gioco ne offrirà 25 tipi diversi, e ognuna di loro richiederà lunghi tempi per la produzione, a causa delle capacità notevolmente elevate delle quali saranno dotate. Tra queste unità si distinguerà anche il mostruoso Cybran-zilla, parte dinosauro, parte macchina!

Ti potrebbe interessare