QR code per la pagina originale

Nuovi test per l’HTC Hero: è troppo lento

,

Sono passati solo pochi giorni da quando i ragazzi dell’Android Community hanno speso parole di elogio nei confronti dell’HTC Hero, arrivando a definirlo il miglior dispositivo mai realizzato equipaggiato con il sistema operativo di Google.

Il parere sull’ultimo nato in casa HTC giunge ora dalla redazione di Gizmodo.com sembra però piuttosto in disaccordo con essi.

Sebbene anche in questo caso vengano segnalate alcune interessanti caratteristiche introdotte, dall’analisi lo smartphone non risulta certo esente da difetti: uno su tutti quello riguardante le performance in termini di velocità.

Il problema principale riguarderebbe il processore a 528 MHz in dotazione che, affiancato da 288 MB di RAM proprio come i suoi predecessori, non risulterebbe in grado di garantire sufficiente fluidità nella gestione degli widgets e delle applicazioni, soprattutto se confrontato con iPhone 3G S e Palm Pre.

Secondo Matt Buchanan di Gizmodo, capita troppo spesso di incappare in animazioni rovinate da scatti o in ritardi dopo l’input di comandi tattili.

Un’altra critica riguarda la gestione dei contenuti multimediali, che potrebbe essere semplificata con l’introduzione di un software dedicato per la sincronizzazione di file audio e video.

Tutto il resto, comunque, fa del nuovo HTC Hero uno smartphone di primo livello, a partire dal display touchscreen multitouch, passando per la linea, caratterizzata da un’impugnatura ergonomica grazie all’inclinazione della parte inferiore del dispositivo, per arrivare all’ottima integrazione con i principali social network e con l’Android Marketplace, lo store online di Google in continua crescita.

A quanto pare, al suo debutto l’HTC Hero avrà le carte in regola per giocarsela alla pari con i suoi due principali concorrenti, vale a dire i nuovi prodotti di Apple e Palm, a patto che vengano risolte alcune problematiche di natura software.

Picture 6 of 17