QR code per la pagina originale

Previsioni sul futuro di USB 3.0 da Ars Tecnica

,

In un interessante articolo, Ars Tecnica annuncia delle previsioni abbastanza fattibili sul futuro dell’USB 3.0.

Secondo il sito inglese, infatti, la nuova interfaccia si diffonderà solo nel 2010, quando saranno disponibili controller di buona affidabilità e quindi i principali produttori di schede madri li forniranno in dotazione con i loro prodotti.

Anche il numero di porte è destinato ad aumentare, vista la tendenza all’obsolescenza delle vecchie porte (seriali, parallele, game e PS/2), è probabile che in futuro quasi tutte le periferiche esterne utilizzeranno questo bus di connessione nato per divenire universale.

Ovviamente, però, senza un adeguato supporto dei sistemi operativi, questo non sarà possibile.

Linux sarà il primo a fornire il supporto ad USB 3.0 con il rilascio del kernel v2.6.31 in uscita tra qualche settimana. Per Windows e Mac OS X bisognerà invece attendere il rilascio di patch ufficiali.

Le periferiche che trarranno maggiore vantaggio dalla maggiore velocità di trasferimento (600 MB/s) saranno soprattutto gli hard disk esterni e le memorie flash.

Ars Tecnica si sbilancia anche nel prevedere la fine del ciclo di vita di USB 3.0 per il 2018.

Se state valutando l’acquisto di una scheda madre, si consiglia di assicurarsi che sia dotata di uno slot PCIe 2.0 o PCIe 1.0 x4, in questo modo in futuro si potrà installare una scheda di espansione in grado di supportare la massima velocità supportata dal nuovo standard.