QR code per la pagina originale

Una curiosa denuncia pende su Electronic Arts

Il discendente di un gangster accusa la casa di violazione di copyright

,

John Dillinger, il famigerato ladro di banche recentemente tornato alla ribalta grazie all’interpretazione hollywoodiana di Johnny Depp, è adesso al centro di una disputa alquanto singolare.

Electronic Arts avrebbe infatti usato indebitamente il nome del gangster, morto nel 1934, nella serie di titoli dedicata alla saga de Il Padrino.

A denunciare la cosa è stato un discendente dello stesso Dillinger, secondo il quale la casa di produzione dovrebbe risarcirlo, essendo egli il solo detentore di ogni diritto riguardante il nome e l’immagine dell’illustre antenato.

Tutto ha avuto inizio, a quanto pare, con l’impiego del nome “Dillinger” per designare alcune armi apparse nei titoli EA: la compagnia si è quindi rivolta a una corte federale di San Francisco, chiedendo che un giudice consenta l’utilizzo di questo particolare nome nei giochi.

Nel frattempo, Dillinger LLC, compagnia gestita dal succitato discendente del rapinatore, ha richiesto un risarcimento milionario o la rinuncia da parte di Electronic Arts allo sviluppo di altri titoli legati al marchio “The Godfather”.