QR code per la pagina originale

Disponibile il cambio di fazione in World of Warcraft: tutti i dettagli

I dettagli per il cambiamento della fazione in World of Warcraft

,

Blizzard ha inserito in World of Warcraft la possibilità di cambiare fazione, permettendo così, a chi lo desidera, di passare dagli Alleati all’Orda e viceversa, senza alcuna limitazione dovuta ai regni PvP.

Per effettuare il cambiamento occorre andare nella pagina per la gestione del proprio account, selezionare l’opzione per il cambio di fazione e seguire le istruzioni che saranno fornite; tale cambiamento non sarà gratuito, ma avrà un costo di trenta dollari, tasse escluse, per ogni personaggio che passa da uno schieramento all’altro. Quest’operazione consentirà di effettuare il passaggio di un solo personaggio per volta (niente trasferimenti multipli), il quale dovrà essere minimo di decimo livello, non Guild Master, nè dovrà avere alcun cambio di nome, personalizzazione o trasferimento in corso.

Nel caso in cui si voglia ritornare alla fazione originale, però, sarà necessario acquistare un nuovo Cambio di Fazione e bisognerà attendere almeno sessanta giorni prima di effettuare un nuovo cambio.

Blizzard fa inoltre notare che questo sistema non consente di cambiare la razza restando nella propria fazione. A tal proposito sarà reso disponibile uno strumento specifico nel prossimo futuro.

Una volta che il pagamento è stato convalidato e si sia rimasti scollegati dal gioco per almeno trenta minuti, nel login successivo si vedrà, sulla sinistra del nome del personaggio, un nuovo pulsante. Cliccando su di esso si verrà trasportati nella schermata per la selezione della nuova fazione, della razza fra quelle disponibili per la propria classe, e per la personalizzazione del personaggio, che sarà possibile modificare a piacimento, nome compreso.

In caso di cambio del nome, quello precedente sarà bloccato, impedendone l’utilizzo per novanta giorni.

L’equipaggiamento a disposizione del proprio personaggio rimarrà intatto, eccezion fatta per gli oggetti specifici di una fazione, che saranno convertiti in equivalenti della nuova fazione; lo stesso discorso vale per achievement, titoli, cavalcature e pet non combattenti. Questi ultimi, anche se specifici di una determinata fazione, saranno trasferiti senza alcun cambiamento.

Anche la reputazione posseduta riceverà un trattamento simile, con la differenza che eventuali reputazioni specifiche di una fazione che non possiedano un equivalente in quella opposta, saranno perse nel cambiamento.

Per ciò che riguarda le quest, quelle specifiche di una fazione saranno cancellate dal log e non contribuiranno alla somma totale delle quest completate. In caso di ritorno al personaggio originario, tali quest saranno ripristinate.

Eventuali quest attive saranno cancellate e gli oggetti associati distrutti.

Cambiare fazione farà anche resettare tutti i punti di volo, che saranno sostituiti da nuovi, appropriati al livello e alla nuova fazione, così come le liste “amici” e “ignora”, che saranno resettate anch’esse.

Per poter effettuare il passaggio bisognerà porre attenzione alla quantità di oro posseduta: avere più oro rispetto a quello previsto per il proprio livello significherà non poter effettuare il cambio. A tal proposito si fa riferimento al seguente schema:

  • dal livello 10 al 30: 300 unità di oro;
  • dal livello 31 al 50: 1000 unità di oro;
  • dal livello 51 al 69: 5000 unità di oro;
  • dal livello 70 all’80: 20000 unità di oro.

Una volta che il cambiamento è avvenuto, ci si ritroverà nella capitale della propria razza, con il profilox aggiornato nell’Armory secondo la nuova fazione, razza, genere e nome; bisogna però tenere presente che l’Armory è ancora in fase beta, per cui potrebbe essere necessario un po’ di tempo prima che le modifiche siano visualizzate correttamente.