QR code per la pagina originale

iPorn determinata a convincere Apple

,

App Store è davvero una miniera d’oro, sia per gli utenti che per gli sviluppatori. Tuttavia, le rigide regole di approvazione delle applicazioni da parte di Apple spesso escludono anche gli imprenditori più intraprendenti. Si tratta del caso di iPorn, società che si occupa di intrattenimento per adulti, più volte esclusa dal business di App Store.

I vertici di iPorn han deciso di non demordere e per questo motivo han proposto un incontro con il consiglio di amministrazione di Apple. Gli esperti di iPorn si dichiarano convinti che un eventuale ingresso di iPorn su App Store potrà portare sicuri benefici ad entrambe le società. Il tutto, ovviamente, prestando la massima attenzione alle protezioni dei minori e alla verifica degli utenti del servizio.

Obiettivo dichiarato di iPorn è convincere Apple ad elaborare un sistema di approvazione migliore rispetto all’attuale che, come spesso dichiarato da più fonti, risulta esageratamente restrittivo e poco funzionale. A supporto delle proprie motivazioni, la società è intenzionata ad invitare cinque delle più intraprendenti iPorn Girls al meeting con Apple. Non si tratta affatto di una boutade o di uno scherzo: l’azienda è letteralmente determinata a invadere l’headquarter di Cupertino con le proprie ragazze, unite dal motto “multitouch yourself”.

Come da prassi, non sono state rilasciate dichiarazioni da Apple, sia sulla veridicità del meeting che sulla presenza delle pornostar all’incontro. Tuttavia, pare evidente che, considerata la fermezza di posizioni di Apple, non basterà la bellezza e la determinazione delle ragazze per ottenere un cambio radicale delle politiche di App Store.