Loewe Reference ridefinisce l’home entertainement

Non è una sorpresa che Loewe Reference 52 abbia vinto il premio IFA Preview Award come Miglior design 2009, conferito da oltre 250 giornalisti al nuovissimo sistema di home entertainment. Presentato ufficialmente all’IFA di Berlino 2009, è un flat TV LCD, FullHD 200 Hz, con Hard disk da 500 GB, Mediaplayer integrato e ricezione HDTV.In

Non è una sorpresa che Loewe Reference 52 abbia vinto il premio IFA Preview Award come Miglior design 2009, conferito da oltre 250 giornalisti al nuovissimo sistema di home entertainment. Presentato ufficialmente all’IFA di Berlino 2009, è un flat TV LCD, FullHD 200 Hz, con Hard disk da 500 GB, Mediaplayer integrato e ricezione HDTV.

In questa TV, le immagini ad alta risoluzione Full-HD (1920 x 1080) risultano particolarmente fluide grazie alla tecnologia a 200 Hz e alla riproduzione dei film con qualità 24p.

L’alloggiamento sottile integra anche il ricevitore HDTV e un hard disk DR+ con la capacità da 500 GB per registrare e riprodurre in differita le trasmissioni TV, anche in qualità HDTV.

Reference è dotato di Mediaplayer integrato, per accedere in tutta comodità ai contenuti multimediali della rete domestica (foto, musica e video), nonché alle oltre 8.000 stazioni Internet radio. Per ottenere il massimo delle prestazioni Reference deve essere però abbinato a Loewe Reference Mediacenter, l’interfaccia centrale che contiene un lettore per CD e DVD (invisibile all’apparenza), un sintonizzatore stereo FM RDS, un ingresso audio analogico, un’interfaccia iPod/iPhone, due porte per dispositivi di archiviazione di massa USB e un collegamento LAN/WLAN per l’accesso rapido a memorie di rete, a musica e a programmi radiofonici da Internet.

Ti potrebbe interessare
Trusted Computing Group: specifiche di criptazione per hard disk e SSD
hard disk

Trusted Computing Group: specifiche di criptazione per hard disk e SSD

Il Trusted Computing Group (TGC) ha recentemente annunciato le specifiche relative al nuovo standard di crittografia dei dati per le unità di archiviazione, frutto della collaborazione dei maggiori produttori di hard disk.Questo standard metterà quindi al sicuro i tradizionali hard disk, gli SSD e anche le comuni memorie Flash USB, permettendo l’accesso all’unità solo dopo

HTC Touch: ora anche con tastiera!
Google

HTC Touch: ora anche con tastiera!

HTC si sta sempre più confermando come azienda leader nel settore di palmari e smartphone basati su Windows Mobile, rilasciando a ritmo serrato nuove unità e proponendo aggiornamenti su prodotti già in distribuzione.Un esempio viene dal recentissimo annuncio del nuovo modello Touch Dual, che pur ispirandosi dichiaratamente al fratello minore rilasciato qualche mese fa, cerca