Sony Mobile HD Snap: la videocamera per le autoriprese

Il boom delle fotocamere digitali da taschino ha portato alla proliferazione di diversi modelli in concorrenza tra di loro. Per gli appassionati di ripresa video digitale, per i blogger o i giornalisti d’assalto si tratta di una ben gradita novità.Uno dei prodotti più interessanti sembra essere la Sony Mobile HD Snap, in vendita da qualche

Il boom delle fotocamere digitali da taschino ha portato alla proliferazione di diversi modelli in concorrenza tra di loro. Per gli appassionati di ripresa video digitale, per i blogger o i giornalisti d’assalto si tratta di una ben gradita novità.

Uno dei prodotti più interessanti sembra essere la Sony Mobile HD Snap, in vendita da qualche settimana anche in Italia, fotocamera che si può già trovare online in alcuni noti siti di elettronica di consumo al prezzo di 150 euro.

Tra le caratteristiche della fotocamera (già indicate in questo blog quando ancora veniva chiamata con la sigla MHS-PM1) che la differenziano dalle concorrenti, vi è la possibilità di ruotare l’obiettivo fino a farlo puntare verso chi sta effettuando la ripresa.

Questa caratteristica si rivela davvero significativa come esperienza d’uso rispetto alle concorrenti, in quanto consente di effettuare delle autoriprese continuando a vedere il display. L’esperienza d’uso delle riprese effettuate in questa particolare modalità risulta quindi più appagante, o quanto meno non frustrante, rispetto all’utilizzo di videocamere digitali concorrenti con ottica fissa.

Ti potrebbe interessare
Cisco: il P2P non è in declino
Prezzi e tariffe

Cisco: il P2P non è in declino

Da un po’ di tempo si parla di un presunto declino del P2P a favore dei servizi streaming. Effettivamente, se si guardano le attese per i prossimi anni pubblicate dalla Cisco, ci ritroviamo di fronte a percentuali di traffico sempre calanti: il 2009 inferiore al 2008, il 2010 inferiore del 2009, fino ad arrivare al

Un widget per misurare il livello di censura del proprio ISP
Web e Social

Un widget per misurare il livello di censura del proprio ISP

Tophost, provider di hosting Italiano, ha creato un singolare widget da collocare nel proprio blog per effettuare un sondaggio sul livello di censura degli ISP italiani.Come noto, questo mese di agosto ha visto una grave presa di posizione della Procura della Repubblica, che ha disposto il blocco del sito The Pirate Bay, perchè accusato di