Bollino DGTVi per tutti i televisori LG

C’è ancora parecchia confusione in merito al passaggio al digitale terrestre. Alcuni regioni d’Italia hanno già abbandonato in via definitiva la trasmissione di immagini mediante standard analogico, altre lo stanno facendo e le ultime seguiranno a ruota nei prossimi mesi, ma come orientarsi nell’acquisto di un nuovo televisore?L’offerta, nei negozi, è ampia e differenziata e

C’è ancora parecchia confusione in merito al passaggio al digitale terrestre. Alcuni regioni d’Italia hanno già abbandonato in via definitiva la trasmissione di immagini mediante standard analogico, altre lo stanno facendo e le ultime seguiranno a ruota nei prossimi mesi, ma come orientarsi nell’acquisto di un nuovo televisore?

L’offerta, nei negozi, è ampia e differenziata e il consumatore finale può correre il rischio di non prestare attenzione alle caratteristiche corrispondenti alle sue reali esigenze. Per questo l’Associazione DGTVi ha creato alcune certificazioni da assegnare a quei prodotti in grado di agevolare il passaggio fra le due tecnologie, immediatamente riconoscibili al momento dell’acquisto. LG è la prima azienda ad aver ottenuto il via libera per l’applicazione dei bollini su tutta la serie di TV destinata a raggiungere gli scaffali nel corso di tutto il 2010.

Così Enrico Ligabue, Home Entertainment Group Sales Director della sezione italiana di LG, ha commentato la notizia:

Siamo molto orgogliosi di avere ottenuto per questa nuova gamma di TV la prestigiosa certificazione DGTVi, in anticipo rispetto alla concorrenza.

I bollini in questione sono contrassegnati dalle sigle DGTVi Gold, laddove i prodotti siano pienamente compatibili con Pay per View HD (tramite modulo opzionale) e programmi interattivi, e DGTVi Silver, per quei televisori con supporto a Pay per View HD, sempre tramite modulo opzionale.

Infine, LG è al lavoro per ottenere anche l’attestato di qualità tivùsat, destinato alle TV equipaggiate con sintonizzatore DVB-T terrestre in HD, DVB-S satellitare in HD e slot compatibile con le CAM CI+, così da garantire la fruizione dei contenuti interattivi.

Ti potrebbe interessare
Il ritorno di Lavabit
Software e App

Il ritorno di Lavabit

Dopo la chiusura avvenuta nel 2013, Lavabit è di nuovo disponibile con un’architettura rinnovata che garantisce una migliore sicurezza rispetto al passato.

Steve Jobs compie 55 anni
Apple

Steve Jobs compie 55 anni

Il 24 febbraio del 1955 nasceva Steve Jobs, l’uomo che ha profondamente cambiato l’era moderna rendendo il computer alla portata di tutti. A partire dal 1976, infatti, con la fondazione di Apple Computer in partnership con Steve Wozniak, il mondo dell’informatica ha subito un forte cambiamento, trasformandosi da un settore dedicato a pochi eletti a

Google cambia l’EULA di Chrome
Software e App

Google cambia l’EULA di Chrome

Google fa ammenda e, a distanza di 24 ore dalle prime polemiche sulla licenza d’uso di Chrome, cambia i termini della Sezione 11 capovolgendone il significato. La modifica verrà considerata retroattivamente per tutti gli utenti che hanno scaricato Chrome

Samsung: nuovi hard-disk dedicati al RAID
hard disk Samsung

Samsung: nuovi hard-disk dedicati al RAID

Samsung ha recentemente annunciato la prossima commercializzazione di una nuova serie di hard disk caratterizzati da un valore di Mean Time Before Failure (MTBF) di ben 1.2 milioni di ore, in grado cioè di offrire un’affidabilità superiore alla media.L’MTBF è comunemente utilizzato per indicare, mediamente, il numero di ore di funzionamento che un hard disk